COSA CAMBIA NEL WEB MARKETING DOPO IL CORONAVIRUS

RIORGANIZZAZIONE DELLE STRATEGIE COMMERCIALI

Oggi come mai è necessaria una riorganizzazione delle strategie commerciali nel dopo coronavirus.
Questa pandemia ha accelerato di almeno 5 anni il rapporto tra consumatore e mercato digitale.
Una scossa che ha colpito anche i più attenti analisti del web marketing ed esperti in strategie commerciali.
All’improvviso il nostro vecchio cliente, colui per il quale l’acquisto online era sinonimo di truffa, oggi è il primo ad ordinare su internet.
Un nuovo potenziale di clienti ha iniziato ad utilizzare il web in maniera diversa.

web marketing dopo coronavirus 2

WEB MARKETING DOPO CORONAVIRUS

Una intera generazione che ha scoperto all’improvviso cosa sia il coworking, le video chiamate su whatsapp, le ricette in formato digitale.
Aziende che hanno trasformato in poche ore il loro modo di lavorare. Uber in poche ore si trasforma in Uber Eats raddoppiando il lavoro con le consegne di cibo a domicilio.
Intere attività che si inventano gli ordini online con consegna programmata.
UNA SPINTA VERSO IL DIGITALE SENZA PRECEDENTI

Tutto ciò ci obbliga a rivedere il vecchio sistema di vendita e trasformare trasportando la nostra attività nel mondo digitale.
Molti di voi penseranno “ma io l’ho già fatto!”. In realtà molti di voi hanno pubblicato un sito web, una foto e 2 parole nel classico menù “Chi siamo”

NON BASTA! OGGI DEVI CREDERCI E LAVORARE SULLA COMUNICAZIONE E VENDITA ONLINE

Mai come ora è vitale riservarsi uno spazio sul pianeta internet e coltivarlo come si è fatto sino ad ora per il vostro punto vendita.
Per alcuni di voi sarà come la prima volta. La paura di sbagliare, di fare cilecca, di non piacere abbastanza si attanaglia nella mente.
Ma per tutti sarà una modifica radicale.

PIANIFICARE OBBIETTIVI TEMPI E COSTI, SVILUPPARE UNA DETTAGLIATA STRATEGIA DI WEB MARKETING

Come pianificare il futuro della mia attività su internet?

Se non sai da dove partire, impara da chi è già arrivato! Analizzare il comportamento dei tuoi competitor ti aiuterà a pianificare meglio la tua idea. Oggi dovrai necessariamente considerare gli effetti che il covid19 ha avuto sulla nostra vita. Offri servizi nuovi. Servizi che necessariamente devi attuare per tutelare la salute tua, dei tuoi dipendenti e dei clienti. Crea sistemi di appuntamenti online (gratuitamente con la funzione Google Calendar). Invia offerte via email. Comunica sui social.
La tua attività deve mettersi in aggiornarsi alle nuove abitudini che modificheranno l’iter di approccio e vendita del consumatore.

Come stabilire gli obbiettivi da raggiungere?

Non puoi avere 1000 obbiettivi! Rischi solo di perdere tempo energie e non ottenere risultati. Identifica il focus della tua attività. Tira fuori quello che gli altri non hanno. Scopri i problemi dei tuoi futuri clienti e crea a loro la soluzione con il tuo prodotto o servizio.
L’obiettivo del futuro risiede nella psiche del tuo cliente: La sicurezza, intesa come rischio di essere contagiati sarà l’arma vincente di colui che lo tradurrà quale obbiettivo da raggiungere e associare al suo prodotto/servizio.

Come calcolare i tempi e i costi per una azione di web marketing?

Molto dipende dal che tipo di obbiettivo e la complessità dello stesso. Come lo vorrai raggiungere e quale strada che percorrerai.
La vendita di un prodotto comune può essere associata ad una campagna pubblicitaria con inserzioni a pagamento su Google (qui puoi capire come creare la tua prima campagna Google ads) o Facebook (qui puoi iniziare la tua campagna su Facebook). I risultati li dovresti ottenere nelle prime 2 settimane.
Molto dipenderà dal budget che metterai a disposizione. Ti consiglio di puntare all’inizio su un gruppo di consumatori che abbiano determinati requisiti e circoscritti in 2 o 3 località. Come fossero dei clienti campione da cui fare un test.
Il tasso di conversione che otterrai ti permetterà di migliorare la tua campagna a livello di comunicazione visiva e testuale e di quantificare il ROI, ovverosia il ritorno economico del tuo investimento.
La vendita di un servizio è più complessa. Questa per ottenere dei risultati richiede lo sviluppo di un funnel (clicca qui per la definizione di funnel), ovverosia di una serie di azioni concatenate tra di loro che sfociano nell’acquisizione di un cliente.

IL CONSULENTE WEB MARKETING

Capisco che per molti di voi migrare nel digitale non sia affatto semplice!
La materia richiede conoscenza, studio e tanta esperienza. Questi 3 fattori vi daranno la possibilità di attivare da subito la migliore strategia (leggi articolo qui su come creare una strategia di web marketing), ottimizzare i costi e ridurre i tempi.
Il fai da te in questo campo non porta risultati.
Il consulente web marketing diventa il miglior partner per la vostra attività. E’ il solo che può radicalmente trasformare il vostro business da tradizionale a digitale. (approfondisci su cosa fa un un consulente di web marketing in articoli qui)
E’ in grado di identificare i canali di vendita più appropriati e redditizi per i vostri prodotti (e-commerce, Amazon, Ebay) e i mezzi di comunicazione più performanti per catturare nuovi clienti (Facebook, Linkedin, Email).
Avrà una visione dell’insieme su come dovrà farvi apparire nei motori di ricerca (Google), di quali chiavi posizionare (Seo) e di come ottimizzare la vostra attività nelle ricerche locali (Google Maps e Google My Business).